ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Manchester United, Van Gaal fa autocritica

Si è autoproclamato indifendibile dopo la disfatta che ha costretto il suo Manchester United ad abbandonare precocemente la Champions League: a

Lettura in corso:

Manchester United, Van Gaal fa autocritica

Dimensioni di testo Aa Aa

Si è autoproclamato indifendibile dopo la disfatta che ha costretto il suo Manchester United ad abbandonare precocemente la Champions League: a coronamento della sconfitta per 3-2 sul campo del Wolfsburg che ha sancito il malinconico passaggio dei Red Devils all’Europa League, Louis Van Gaal è al centro delle polemiche in Inghilterra, timoniere di una squadra senza identità e con smisurate lacune in retroguardia.

“Allo stato, non posso difendermi – dice lo sconsolato olandese – perché siamo fuori dalla Champions, pertanto ritengo che ogni parola detta sia una parola sbagliata”.

Pur essendo terzo in campionato, a 3 punti dalla capolista Leicester, il Manchester United è già uscito dalla Coppa di Lega per mano del Middlesbrough: risultati, questi, solo in parte addebitabili ai tanti infortuni in cui calciatori più o meno rappresentativi sono incappati nell’ultimo periodo, specie se sul piatto della bilancia si pongono i quasi 350 milioni di euro spesi sul mercato negli ultimi 18 mesi.