ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Australia: 'Per battere gli All Blacks ci prepariamo in piscina'

Gli Wallabies puntano sul defatigamento. L'allenatore Cheika: "Bene il recupero degli infortunati"

Lettura in corso:

Australia: 'Per battere gli All Blacks ci prepariamo in piscina'

Dimensioni di testo Aa Aa

Un buon bagno in piscina per liberarsi dallo stress in vista del big match di sabato contro gli All Blacks.

Provati dal percorso a ostacoli, che li ha condotti in finale, gli Wallabies si preparano all’incontro di Twichenham puntando sul defatigamento. Obiettivo numero uno è soprattutto il recupero degli infortunati.

“Non va così male sul piano fisico – dice l’allenatore Michael Cheika -. La squadra si sta rimettendo da qualche acciacco. Abbiamo fatto il punto con lo staff medico e il fisioterapeuta: i giocatori che erano reduci da qualche infortunio stanno recuperando anche più rapidamente del previsto. Staremo ora a vedere se continuerà così anche nei prossimi giorni”.

Numeri e precedenti in vista del match contro la Nuova Zelanda sono tutti in favore degli All Blacks: 105 vittorie contro 42, e un miglior rendimento in questo mondiale, che però regalano all’Australia la liberatoria consapevolezza di non avere nulla da perdere.