ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Svizzera: UDC guadagna consensi

Le elezioni legislative in Svizzera mostrano una nuova avanzata della destra. L’UDC, al termine di una campagna elettorale tutta imperniata sulla

Lettura in corso:

Svizzera: UDC guadagna consensi

Dimensioni di testo Aa Aa

Le elezioni legislative in Svizzera mostrano una nuova avanzata della destra.
L’UDC, al termine di una campagna elettorale tutta imperniata sulla linea dura nei confronti dei migranti, ottiene quasi il 30% delle preferenze, pari a 11 seggi in più al Consiglio nazionale, salendo a 65 su 200 membri, il miglior risultato per un partito da almeno un secolo.

“Gli svizzeri hanno voluto porre l’immigrazione al centro di queste elezioni – ha affermato il leader della formazione, Toni Brunner – e non sono d’accordo con gli altri partiti, con il governo e con il parlamento. Noi sappiamo come gestire questa crisi dei rifugiati, mentre gli altri agiscono come se non fosse un problema.”

L’affermazione dell’UDC potrebbe avere ripercussioni anche sui rapporti con l’Unione europea, già messi alla prova dopo il referendum contro l’immigrazione.

“Preferirei vivere in un paese solidale e umanista – osserva un abitante di Berna, Redmond Thomas – piuttosto che in un paese repressivo e restrittivo.”

“La cosa più interessante sarà vedere quale impatto ci sarà sull’applicazione della famosa iniziativa anti-immigrazione – sottolinea Thierry Gachet – e se cambierà qualcosa. Ma penso che sia davvero troppo presto per dirlo.”

Forte dei risultati, l’UDC chiederà un secondo ministero.

L’affluenza alle urne, tradizionalmente bassa, è rimasta sotto il 50%.