ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Referendum in Grecia: in piazza i favorevoli al sì

C‘è anche la Grecia del sì pro-Europa, e ieri si è fatta sentire. Secondo i media locali almeno 22 mila persone sono scese in piazza Syntagma per

Lettura in corso:

Referendum in Grecia: in piazza i favorevoli al sì

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è anche la Grecia del sì pro-Europa, e ieri si è fatta sentire.

Point of view

Vogliamo restare in Europa. Noi diciamo sì all'Europa, sì alla democrazia, sì al referendum per un futuro migliore

Secondo i media locali almeno 22 mila persone sono scese in piazza Syntagma per esprimere il loro sostegno alle proposte dei creditori, e quindi anche a misure che implicherebbero ulteriori aumenti fiscali e tagli alle pensioni.
Perché uscire dall’euro fa più paura, come esprimono le parole di una giovane elettrice: “Ho parlato con molta gente, siamo tutti depressi. Vogliamo restare in Europa. Noi diciamo sì all’Europa, sì alla democrazia, sì al referendum per un futuro migliore”.

Un altro manifestante lamenta: “Dopo 40 anni di lavoro, vado al bancomat e posso ritirare solo 60 euro. Perché, non sono un cittadino greco? Perché ci prendono in giro? Se non sono in grado di fare quello che hanno promesso, che si dimettano”.

Una manifestazione forse anche più partecipata di quella del giorno precedente a favore del no.

I sostenitori del sì temono che il paese sarebbe condannato, se vincesse il no. È per questo che, ancora una volta, sono venuti a piazza Sintagma per chiedere al governo di trovare un accordo, anche all’ultimo minuto.