ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ad Atene la cultura contro la crisi

Lettura in corso:

Ad Atene la cultura contro la crisi

Dimensioni di testo Aa Aa

Alla faccia della crisi nella capitale ellenica nasce un nuovo polo culturale firmato dall’architetto genovese Renzo Piano. Il Centro Culturale

Alla faccia della crisi nella capitale ellenica nasce un nuovo polo culturale firmato dall’architetto genovese Renzo Piano.

Il Centro Culturale della Fondazione Stavros Niarchos (SNFCC) è un complesso artistico votato all’istruzione, la ricerca e lo svago che nei suoi 170.000 mq include un parco, la Biblioteca Nazionale di Grecia e l’Opera Greca. I 566 milioni di euro necessari del progetto vengono dalla Fondazione Stavros Niarchos.

La prima porzione del vasto complesso ha aperto le porte al pubblico con una no stop di 4 giorni e 4 notti e una programmazione emblematica di quel che sarà il cartellone permanente. Oltre 40.000 visitatori sono venuti a provare le meraviglie della prima fase costruttiva. Nel 2016 l’impianto sarà chiuso per la costruzione della fase due con la realizzazione della Biblioteca Nazionale e dell’Opera greca.

Tra gli eventi dell’inaugurazione la mostra fotografica di Vassilis Makris intitolata «Incarnazione». Negli scatti anche i ballerini dell’Opera Nazionale Greca come Maria Kousouni e Vangelis Bikos.

Wayne Escoffery e il suo quartetto neworchese sono stati tra i gruppi che si sono esibiti per l’inaugurazione.

Altro momento clou è stata l’ installazione video-art di Robert Storr, uno degli artisti statunitensi più in auge, preside della maggiore Scuola di Belle Arti alla Yale University.

Yorgos Mitropoulos, euronews:
Il parco di Stavros Niarchos ha accolto, con più di 50 eventi, migliaia di ateniesi venuti per quattro giorni e quattro notti. Abbiamo sperimentato una prova generale di quello che accadrà quotidianamente in questo centro culturale, quando sarà totalmente aperto al pubblico fra un anno e mezzo”.