ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La battaglia di Waterloo in miniatura, 40 metri quadrati per 40 anni di lavoro

Lettura in corso:

La battaglia di Waterloo in miniatura, 40 metri quadrati per 40 anni di lavoro

Dimensioni di testo Aa Aa

L’entusiasmo per Waterloo puo esprimersi in vari modi. Willy Smout è un autentico cultore di quella battaglia e per celebrarla ha realizzato una

L’entusiasmo per Waterloo puo esprimersi in vari modi. Willy Smout è un autentico cultore di quella battaglia e per celebrarla ha realizzato una miniatura di 40 metri quadrati nella sua cantina con 3mila soldatini. ll modello è il risultato di 40 anni di lavoro dell’ingegnere 55enne belga che pose il primo soldatino sul campo di battaglia di Waterloo quando aveva 16 anni, nel 1975.
L’anniversario dei 200 anni gli è parsa un’opportunità perfetta per darsi una scadenza.
Smout è certo che la scena rifletta fedelmente la storica battaglia in cui Napoleone venne sconfitto dalle truppe inglesi e prussiane. La miniatura è il frutto di un minuzioso lavoro di ricerca nelle biblioteche e nei musei di ben sei paesi, oltre che dell’osservazione di dipinti, stampe, mappe e visite sul luogo dell’epica battaglia.
Ora il suo desiderio è di poter mostrare il plastico ai discendenti del Duca di Wellington e di Bonaparte.
L’ingegnere ha calcolato di aver speso 33.000 ore di lavoro sul suo progetto, costato, solo in materiali, circa 150.000 euro.