ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cos'è la MERS?

La MERS (dall’inglese Middle East Respiratory Syndrome) o sindrome respiratoria mediorientale da coronavirus è una patologia causata dal coronavirus

Lettura in corso:

Cos'è la MERS?

Dimensioni di testo Aa Aa

La MERS (dall’inglese Middle East Respiratory Syndrome) o sindrome respiratoria mediorientale da coronavirus è una patologia causata dal coronavirus MERS-CoV.

Qual è la famiglia di apparteneza del virus?

Il coronavirus appartiene a una grande famiglia di virus che causa una serie di malattie nell’uomo, dal comune raffreddore alla SARS o sindrome respiratoria acuta grave (dall’inglese Severe acute respiratory syndrome). Alcuni virus della stessa famiglia provocano una serie di malattie anche degli animali.

Cosa provoca la malattia?

E’ una malattia che determina una polmonite estremamente
grave. Il virus causa della patologia è un coronavirus simile al virus causa della SARS, ma la malattia che provoca, pur simile alla SARS, sembra essere causa di una maggiore mortalità, infatti, il suo tasso di mortalità si aggira attorno al 30%, mentre per la SARS è del 10%.

Come si contrae la MERS?

Ancora non è chiaro come avvenga il contagio da MERS‐CoV, ma si presume la trasmissione avvenga tramite contatto diretto o con dromedari malati o con persone infette. La maggior parte dei casi è stata registrata dalla trasmissione uomo-uomo, in ambienti sanitari.

  • South Korea

    Middle East Respiratory Syndrome (MERS) / © Reuters

  • South Korea

    Middle East Respiratory Syndrome (MERS) / © Reuters

  • South Korea

    Middle East Respiratory Syndrome (MERS) / © Reuters

  • South Korea

    Middle East Respiratory Syndrome (MERS) / © Reuters

  • South Korea

    Middle East Respiratory Syndrome (MERS) / © Reuters

  • South Korea

    Middle East Respiratory Syndrome (MERS) / © Reuters/p>

  • South Korea

    Middle East Respiratory Syndrome (MERS) / © Reuters

  • South Korea

    Middle East Respiratory Syndrome (MERS) / © Reuters

  • South Korea

    Middle East Respiratory Syndrome (MERS) / © Reuters

  • South Korea

    Middle East Respiratory Syndrome (MERS) / © Reuters

  • South Korea

    Middle East Respiratory Syndrome (MERS) / © Reuters

  • South Korea

    Middle East Respiratory Syndrome (MERS) / © Reuters

  • South Korea

    Middle East Respiratory Syndrome (MERS) / © Reuters

  • South Korea

    Middle East Respiratory Syndrome (MERS) / © Reuters

Quando è stato accertato il primo caso di MERS?

Il primo caso accertato si MERS è stato identificato nel giugno 2012, in Arabia Saudita.

Quali sono i paesi in cui la MERS è maggiormente diffusa?

Numerosi sono i paesi, che hanno segnalato la presenza sul territorio di infezione da MERS-CoV, tra questi: Cina, Malesia, Filippine e Corea.
Nella mappa sono evidenziate le zone a maggior rischio.

Esiste un vaccino contro il virus MERS‐CoV? Qual è il trattamento?

Nessun vaccino o trattamento specifico è attualmente disponibile. Il trattamento è sintomatico e dipende dalle condizioni cliniche del paziente.

Esiste prevenzione?

La precauzione generale è che chiunque voglia visitare fattorie, mercati, stalle o altri luoghi dove sono presenti cammelli e altri animali dovrebbe praticare misure igieniche generali, tra cui regolare lavaggio delle mani prima e dopo aver toccato animali, evitando il contatto diretto con animali malati. Inoltre, è opportuno evitare di bere latte crudo di cammello o mangiare carne, che non sia stata cucinata correttamente.

A che punto è la ricerca?

Lo studio e la ricerca relativa al virus e alla malattia che provoca è in continua evoluzione.

Attualmente il paese piú colpito dalla MERS risulta essere la Corea del Sud.