ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sports United: rally, vela, scacchi e la muay thai i protagonisti della settimana

WRC, in Portogallo trionfa Latvala Lo scorso weekend, si è corsa la quinta tappa del campionato del mondo di Rally. In Portogallo si è vista una

Lettura in corso:

Sports United: rally, vela, scacchi e la muay thai i protagonisti della settimana

Dimensioni di testo Aa Aa

WRC, in Portogallo trionfa Latvala

Lo scorso weekend, si è corsa la quinta tappa del campionato del mondo di Rally. In Portogallo si è vista una gara emozionante, in cui un pilota è tornato alla vittoria e un solo team ha monopolizzato il podio.

Un gradito ritorno nel Mondiale WRC. Jari-Matti Latvala ha infatti conquistato il Rally di Portogallo, facendo segnare il primo successo di una stagione fin qui disastrosa, in cui il finlandese era andato a podio solo nel primo appuntamento stagionale, a Monaco. Latvala, al volante della Volkswagen Polo, ha interrotto un digiuno di vittore che durava da otto mesi, ovvero dall’ultimo Rally di Francia.

Seconda piazza per il campione del mondo in carica, Sébastien Ogier. Il francese, dopo la debacle in Argentina, rafforza la sua leadership iridata sul norvegese Andreas Mikkelsen (terzo al traguardo), ora distante 42 punti. Giornata da ricordare per la Volkswagen, sempre piu’ al comando della classifica costruttori. La casa tedesca, infatti, ha monopolizzato il podio per la seconda volta in stagione dopo il Rally di Montecarlo.

Non sono mancati incidenti spettacolari, come quello occorso al belga della Hyundai, Thierry Neuville, che ha anche ostacolato involontariamente il suo compagno Dani Sordo.

Volvo Ocean Race, Brunel vince a Lisbona

I partecipanti alla Volvo Ocean Race hanno completato anche la settima tappa del loro giro del mondo. Dopo essere partite da Alicante lo scorso ottobre, le sei imbarcazioni hanno fatto ritorno in Europa.

Team Brunel si è aggiudicato la settima tappa della Volvo Ocean Race, da Newport a Lisbona, di circa 2.800 miglia. L’imbarcazione olandese ha completato il suo viaggio nell’Atlantico in poco piu’ di 9 giorni, conquistando cosi’ la seconda vittoria parziale in questa edizione del giro del mondo in barca a vela dopo quella ottenuta ad Abu Dhabi.

Il successo di Lisbona tiene in gioco il Team Brunel per la vittoria finale. Secondo posto, con appena 21 minuti di ritardo, per Mapfre, guidato dall’olimpionico spagnolo Iker Martìnez. Terza piazza per Team Alvimedica.

In classifica generale, comanda sempre Abu Dhabi, che a Lisbona si è dovuto accontentare della quinta posizione. L’appuntamento è ora per l’ottava frazione, da Lisbona a Lorient, con partenza fissata il prossimo 7 giugno.

Fide Grand Prix, impresa di Caruana

Strepitosa prova di Fabiano Caruana, che ha conquistato uno dei due ambiti posti per il prestigioso Candidates Tournament, che per gli scacchi è l’equivalente al campionato del mondo, nella quarta e ultima tappa del Fide Grand Prixa di Khanty-Mansiysk, in Russia.

Nell’ultima gara stagionale del Grand Prix, il fenomeno italo statunitense, divenuto Grande Maestro ad appena 14 anni, ha vinto il torneo, realizzando lo stesso punteggio dell’americano Hikaru Nakamura, che ha strappato la seconda poltrona disponibile per il Candidates Tournament.

Festival International des Sports Extrêmes, che spettacolo!

E’ una tradizione che prosegue da 19 anni. Oltre 500mila persone hanno preso d’assalto Montpellier, per il consueto Festival International des Sports Extrêmes. Riuniti, nella città a Sud della Francia, i migliori acrobati del mondo, che si sono sfidati in una cinque giorni da togliere il fiato.

Il re della BMX è stato lo statunitense Daniel Sandoval, davanti al messicano Kevin Peraza. Nel wakeboard, successo per l’austriaco Dominik Hernler al termine di una gara molto combattuta e naturalmente, spettacolare. Podio tutto francese nella categoria skateboard: vittoria per il francese Vincent Matheron, davanti a Martin Leclair e Stéphan Boussac.

Oltre alle competizioni, il numeroso pubblico che ha invaso le rive del fiume Lez ha potuto godere di esibizioni dall’alto tasso adrenalinico. E il bello deve ancora venire: l’organizzazione sta già lavorando per assicurare al Festival International des Sports Extrêmes un grande spettacolo in vista del prossimo anno, quando si celebrerà la 20esima edizione di uno degli eventi sportivi piu’ emozionanti del mondo.

Muay Thai, arte dalla Thailandia

E’ uno sport nato in Thailandia: si possono usare pugni, calci, gomiti e ginocchia. E’ la Muay Thai: ecco i segreti di questa antica arte.

La Muay Thai è un’antica arte marziale thailandese, nota come l’arte delle otto armi, poichè consente ai due contendenti che si sfidano di utilizzare combinazioni di pugni, calci, gomitate e ginocchiate. I suoi stili di combattimento sono lungo, medio e ravvicinato .

Negli ultimi vent’anni, la Muay Thai ha raggiunto un incredibile aumento della sua popolarità: è infatti praticata in tutto il mondo non solo in modo competitivo, ma anche per autodifesa e fitness.