ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Emergenza migranti: l'Europa vuole una risoluzione ONU per combattere gli scafisti

Alle Nazioni Unite è il giorno di Federica Mogherini. L’Alto rappresentante dell’Unione europea partecipa al Consiglio di Sicurezza dell’Onu

Lettura in corso:

Emergenza migranti: l'Europa vuole una risoluzione ONU per combattere gli scafisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Alle Nazioni Unite è il giorno di Federica Mogherini. L’Alto rappresentante dell’Unione europea partecipa al Consiglio di Sicurezza dell’Onu sull’emergenza migranti.
Per la responsabile della diplomazia europea è necessario che le Nazioni Unite facciano ogni sforzo possibile per porre fine a quella che ormai è una tragedia conclamata.

“Il 2015 – ha dicharato Mogherini – sembra perfino peggiore dello scorso anno. Considerando che nel 2014 3300 migranti sono morti mentre cercavano di entrare nell’Unione europea via mare, significa che nel mondo tre persone su quattro morte nel cercare di attraversare un confine, hanno perso la vita nel Mediterraneo. Tre su quattro. Non è solo un’emergenza umanitaria ma anche una crisi legata alla sicurezza dato che la rete dei trafficanti spesso è legata, e in qualche caso finanzia le attività terroristiche. Il che contribuisce all’instabilità di una regione di per sé già instabile”.

I numeri sono impressionanti. Nei primi quattro mesi dell’anno almeno 1770 persone sono morte mentre cercavano di raggiungere le coste europee. Bruxelles chiede all’Onu una risoluzione che le consenta di condurre un’operazione militare in acque libiche con lo scopo di distruggere le imbarcazioni usate dagli scafisti. Operazione che suscita la reticenza di Mosca e di diversi Paesi africani.