ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Francis Ford Coppola il "Principessa delle Asturie 2015"

Il regista italoamericano premiato nella categoria arti. "Figura di primo piano che ha sempre mantenuto indipendenza".

Lettura in corso:

A Francis Ford Coppola il "Principessa delle Asturie 2015"

Dimensioni di testo Aa Aa

Va a Francis Ford Coppola il Premio Principessa delle Asturie 2015 per le arti. Primo ad aggiudicarsi il riconoscimento con la nuova denominazione, al femminile, dopo l’incoronazione di Felipe VI. Ora è dedicato alla sua primogenita Leonor.

Point of view

La sua carriera è stata una continua lotta per mantenere la totale indipendenza imprenditoriale e creativa in tutte le evoluzioni che ha avuto come regista, produttore e sceneggiatore

Queste le motivazioni espresse dalla giuria, per bocca dell’ex ministro e ambasciatore spagnolo negli Stati Uniti, José Lladó Fernández-Urrutia:

“Narratore eccezionale, figura di primo piano nella storia del cinema. La sua carriera è stata una continua lotta per mantenere la totale indipendenza imprenditoriale e creativa in tutte le evoluzioni che ha avuto come regista, produttore e sceneggiatore”.

Coppola manca da quattro anni nelle sale e, in Italia, anche di più, dato che il suo ultimo film è rimasto inedito. Ma sta preparando il suo ritorno al kolossal, dopo una serie di piccole produzioni indipendenti.

Ha di recente affermato di stare realizzando una saga familiare, italoamericana. Elementi che rimandano direttamente alla trilogia del Padrino. Indimenticabili i primi due capitoli della saga della famiglia Corleone.

Così come “Apocalypse now”, rivisitazione in “salsa vietnamita” del romanzo di Joseph Conrad “Cuore di tenebra”. Anche in questo caso giganteggia Marlon Brando, icona del cinema di Coppola.

Tra le pellicole più conosciute anche “Dracula”, “Cotton Club” e “Peggie Sue si è sposata”.

Poi, negli ultimi anni ha preferito virare verso piccole produzioni, tornando a esplorare infine il genere horror, che gli era stato familiare agli esordi, con “Twixt”.

Sei premi oscar, l’ultimo alla carriera nel 2011, Francis Ford Coppola è molto legato all’Italia e, in particolare, alla Basilicata, terra d’origine della sua famiglia, dove lo riportano spesso le vacanze e numerosi progetti.