ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, incendio vicino alla centrale nucleare di Chernobyl: la situazione è sotto controllo

E’ stato localizzato e quasi totalmente estinto il vasto incendio scoppiato nella foresta che si trova all’interno della Zona di esclusione attorno

Lettura in corso:

Ucraina, incendio vicino alla centrale nucleare di Chernobyl: la situazione è sotto controllo

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato localizzato e quasi totalmente estinto il vasto incendio scoppiato nella foresta che si trova all’interno della Zona di esclusione attorno alla centrale nucleare di Chernobyl, teatro nel 1986 del peggiore incendio atomico della storia. Il premier ucraino Yatseniuk ha reso noto che non c‘è alcun rischio radioattivo per la popolazione: “Il livello di radiazioni è assolutamente nella norma. Il livello massimo di sicurezza consentito è di 50 micro Roentgen e nella zona di esclusione ora è di 21, a Kiev di 11”. Il rogo è scoppiato martedì mattina e si è esteso per 320 ettari: per domare le fiamme sono stati impiegati oltre 300 uomini con veicoli ed aerei.
Un abitante degli immediati dintorni non nascinde la sua preoccupazione: “ Abbiamo visto fiamme e fumo: che tipo di radiazioni si diffondano qui, nessuno lo sa”.
La Zona di esclusione, che si estende su 2.600 kmq e che è tra le più contaminate a livello radioattivo in tutto il mondo, è stata totalmente evacuata dalle centinaia di disperati che ancora, nonostante tutto, ci vivono.
L’inviato di Euronews, Dmytro Polonsky, spiega che le autorità ucraine hanno comunicato che non c‘è nessun rischio di radiazioni: “I soccorritori hanno evacuato la popolazione locale, che vive all’interno della Zona di Esclusione di Chernobyl. Al momento il fuoco è completamente localizzato. I livelli di radiazioni nei dintorni rientrano nella norma. Almeno secondo quanto dichiarato dal Servizio di Emergenza di Stato”.