ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq, si combatte a Ramadi. Autobomba a Baghdad, 7 morti

Una delegazione delle Nazioni Unite visita un campo profughi nei pressi di Baghdad. Il governo iracheno ha chiesto aiuto all’Onu per una migliore

Lettura in corso:

Iraq, si combatte a Ramadi. Autobomba a Baghdad, 7 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Una delegazione delle Nazioni Unite visita un campo profughi nei pressi di Baghdad.

Il governo iracheno ha chiesto aiuto all’Onu per una migliore gestione della struttura, che continua a ricevere nuovi arrivati.

La maggior parte di loro arriva da Ramadi, nella provincia di Anbar, che da due settimane è sotto il controllo dei miliziani dell’Isil.

L’offensiva jihadista in reazione alla predita di Tikrit, ha causato un esodo di più di centomila residenti, costretti ad abbandonare le proprie case.

Attorno a Ramadi continuano i combattimenti. Nonostante la fitta presenza di cecchini e di passaggi minati, le forze irachene sono riuscite a penetrare nel centro urbano, e a circondare edifici governativi.

Ma la violenza non si ferma in tutto l’Iraq. In un quartiere periferico di Baghdad un’auobomba ha ucciso sette persone e causato il ferimento di altre 13.