ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia in piazza contro l'austerità

Decine di migliaia di francesi sono scesi sulle strade per dire no all’austerità. Manifestazioni si sono svolte in tutte le città principali

Lettura in corso:

Francia in piazza contro l'austerità

Dimensioni di testo Aa Aa

Decine di migliaia di francesi sono scesi sulle strade per dire no all’austerità. Manifestazioni si sono svolte in tutte le città principali, organizzate dai più grandi sindacati fatta eccezione per le formazioni riformiste come la Cfdt, che sostiene che nella politica del governo francese non ci sia austerità. Sotto accusa, in piazza, anche la legge del ministro Macron che limita i diritti dei lavoratori.
“Tutti i diritti sociali acquisiti con le leggi sul lavoro vengono ora messi in discussione – dice un manifestante -. Torniamo indietro al 19.o secolo. E’ incredibile”.
La protesta ha riunito lavoratori e rappresentanti di tutti i settori, pubblici e privati.
“Lo Stato sta dando sempre meno soldi agli ospedali e al settore sanitario – dice un altro manifestante -. E’ venuto il momento di agire”.
Chiuse molte scuole e perfino la Tour Eiffel, monumento a pagamento più visitato al mondo, ha chiuso i battenti, Hanno funzionato invece i trasporti, a parte quello aereo per lo sciopero dei controllori di volo.