ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al PSG il ''classique'' di Ligue 1, Lewandowski punisce il Borussia, CR7 sempre più Real

Benvenuti a The Corner, il nostro appuntamento settimanale con il mondo del calcio. Il Paris Saint Germain resta in vetta al campionato, grazie

Lettura in corso:

Al PSG il ''classique'' di Ligue 1, Lewandowski punisce il Borussia, CR7 sempre più Real

Dimensioni di testo Aa Aa

Benvenuti a The Corner, il nostro appuntamento settimanale con il mondo del calcio. Il Paris Saint Germain resta in vetta al campionato, grazie all’importante successo ottenuto al Velodrome nel ‘‘classique’‘ di Ligue 1. Non riesce a risalire la china, invece, il Borussia Dortmund in Germania, battuto in casa dal Bayern Monaco. A condannare i gialloneri è il grande ex della serata.

L’autorete di Morel fa volare il Paris Saint Germain, Borussia battuto in casa dal Bayern

Il PSG vince in rimonta il big match della 31esima giornata di Ligue 1, imponendosi a Marsiglia per 3-2. L’OM va in vantaggio due volte con Gignac, ma i parigini recuperano, prima con Matuidi e poi con Marquinhos. Fatale l’autogol al 51esimo di Morel, che condanna i ragazzi di Bielsa, in 9 al termine del match, per le espulsioni dello stesso Gignac e di Ayew.

Al Signal Iduna Park il Bayern Monaco mette al tappeto i padroni di casa, confermando la sua supremazia e il periodo di crisi degli avversari. E’ l’ex giallonero Robert Lewandowski a segnare l’unico gol di un incontro intenso, ma con poche occasioni da entrambe le parti. Il 26enne polacco infila di testa la palla in rete al 36esimo minuto di gioco. Per i leader di Bundesliga si tratta del 21esimo successo in 27 giornate e un titolo che è ormai sempre piu’ vicino.

La prima cinquina di CR7, il gol da 60 metri di Adam, i problemi di Boateng e l’assalto al bus del Fenerbahce

E ora vediamo insieme chi è salito e chi è sceso nella scorsa settimana calcistica, a cominciare dal nuovo capocannoniere di Liga.

Cristiano Ronaldo sorpassa Messi nella classifica marcatori, grazie ai suoi 5 gol, sui 9 totali, rifilati al Granada. E’ la prima cinquina in carriera per il fuoriclasse del Real Madrid che, tra l’altro, con 3 reti in 8 minuti ha eguagliato Di Stefano.

Sale anche Charlie Adam, autore sabato di un gol spettacolare allo Stamford Bridge. Il centrocampista dello Stoke City segna da oltre metà campo, da 60 metri, beffando il portierone del Chelsea Courtois.

Ci sarebbero alcuni ultrà del Trabzonspor dietro l’assalto al bus del Fenerbahce, che rientrava sabato con i suoi giocatori da Rize verso Trebisonda. Il gruppo armato ha sparato alcuni colpi d’arma da fuoco, ferendo gravemente l’autista.

Accadde oggi, 6 aprile 1996: il primo incontro della MLS

Negli Stati Uniti, il football è quasi una religione. Quello americano pero’, non il calcio come viene inteso in Europa. Il soccer, come lo chiamano da quelle parti, ha invece una storia ben più recente e solo negli ultimi anni è cresciuto in popolarità. Ma quando e qual è stato il primo incontro della Major League Soccer? Scopriamolo insieme, in ‘‘On this day’‘, accadde oggi.

Il 6 aprile 1996, i San José Clash ospitarono allo Spartan Stadium il DC United, per la gara inaugurale della MLS. I padroni di casa si imposero per 1-0, grazie alla rete di Eric Wynalda, che divento’ quindi il primo marcatore della storia del campionato a stelle e strisce. A vincere il titolo, a fine stagione, fu pero’ il club di Washington, che si porto’ a casa il primo di 4 scudetti.

Pronostici

Ed eccoci al nostro appuntamento con i pronostici. Come finiranno gli incontri del prossimo weekend calcistico? Ve lo diciamo noi. Ma se la pensate diversamente, commentate e inviateci le vostre previsioni sui social networks, usando l’hashtag #TheCornerScores.

Sarà lo United a imporsi, per 2-0, nell’attesissimo derby di Manchester, in scena all’Old Trafford domenica prossima. Il Barcellona espugnerà il Sánchez Pizjuán di Siviglia, mentre il Napoli tornerà al successo, davanti ai suoi tifosi, battendo di misura la Fiorentina.

Bloopers

Ci lasciamo ora con un cartone animato sugli ultimi incontri disputati delle qualificazioni a Euro2016. Se anche voi avete dei video divertenti, inviateceli attraverso l’hashtag #TheCornerBloopers. Ci vediamo lunedi’ prossimo per un altro affondo nel mondo del calcio.