ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nucleare iraniano: negoziati incessanti, progressi, ma ancora nessun accordo

La maratona diplomatica sul nucleare iraniano prosegue a Losanna, in Svizzera, senza una vera prospettiva di accordo. Sono già passati due giorni

Lettura in corso:

Nucleare iraniano: negoziati incessanti, progressi, ma ancora nessun accordo

Dimensioni di testo Aa Aa

La maratona diplomatica sul nucleare iraniano prosegue a Losanna, in Svizzera, senza una vera prospettiva di accordo. Sono già passati due giorni dopo la scadenza del 31 marzo che era stata fissata per il raggiungimento di un’intesa politica.

Il ministro degli Esteri iraniano Javad Zarif ha affermato che sono stati compiuti progressi importanti, ma che non c‘è ancora unanimità sulle soluzioni. “Se i 5+1 oggi raggiungono un accordo sui parametri generali, allora ci sarà una dichiarazione congiunta mia e dell’Alta Rappresentante per la Politica Estera Europea Federica Mogherini. Soltanto dopo saremo in grado di preparare l’accordo finale”.

Ieri notte il ministro degli Esteri francese Laurent Fabius si era detto convinto che i negoziatori fossero arrivati agli ultimi metri dal traguardo, i più difficili.
Quello tedesco, Frank-Walter Steinmeier ha annullato una visita diplomatica nei Paesi Baltici per continuare le trattative, volte a porre fine a 12 anni di contrapposizione con l’Iran.

Reihaneh Mazaheri, euronews: “I colloqui sul nucleare iraniano sono arrivati all’ottavo giorno. Il gruppo dei 5+1, dopo otto ore e mezzo di negoziati la scorsa notte, ha ripreso a discutere a porte chiuse. Entrambe le parti sostengono che i colloqui siano stati rilevanti, ma che per poter rilasciare una dichiarazione comune debbano ancora mettersi d’accordo sulle soluzioni”.