ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Forniture gas: Kiev si dice pronta a sospendere acquisto da Mosca

L’Ucraina mantiene alta la pressione sul negoziato per le forniture di gas. A pochi giorni dal vertice sul tema a Bruxelles dello scorso 20 marzo, il

Lettura in corso:

Forniture gas: Kiev si dice pronta a sospendere acquisto da Mosca

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Ucraina mantiene alta la pressione sul negoziato per le forniture di gas. A pochi giorni dal vertice sul tema a Bruxelles dello scorso 20 marzo, il Ministro dell’Energia ucraino ha annunciato che Kiev sospenderà l’acquisto di gas russo, più caro rispetto alle possibili forniture europee. Il Ministro Volodymyr Demchyshyn ha parlato in conferenza stampa a Kiev:

“Come capite bene non abbiamo alcuna necessità di comprare il gas dalla Russia, non c‘è giustificazione nel comprare gas a un prezzo più elevato. Quindi possiamo compralo dall’Europa, semplicemente smetteremo di comprarlo dalla Russia” ha spiegato

Affermazioni che fanno parte di una strategia per le trattative sulle forniture. L’attuale contratto stipulato con Mosca è in scadenza il prossimo 31 di marzo. A partire dal 1 aprile la Russia applicherà tariffe più elevate.

Venerdì scorso si è tenuto a Bruxelles il primo vertice tra Ucraina, Russia e Unione Europea sul tema. Lo scopo: trovare un accordo su un contratto che resti in vigore almeno fino all’autunnno 2016, quando è attesa la sentenza dell’arbitrato di Stoccolma sulla vertenza sul debito ucraino a Gazprom. Intanto Kiev punta ad abbassare il prezzo della bolletta.