ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gli irlandesi si mobilitano per il diritto all'acqua come "bene universale"

In Irlanda oltre ottantamila persone hanno manifestato a Dublino per protestare contro la tassa sull’acqua pubblica. Il provvedimento annunciato dal

Lettura in corso:

Gli irlandesi si mobilitano per il diritto all'acqua come "bene universale"

Dimensioni di testo Aa Aa

In Irlanda oltre ottantamila persone hanno manifestato a Dublino per protestare contro la tassa sull’acqua pubblica.
Il provvedimento annunciato dal governo lo scorso novembre, entrerà in vigore nelle prossime settimane.
Rientra nelle politiche di austerità dopo l’applicazione del piano di “salvataggio” della Troika per il paese.

Da mesi i cittadini si oppongono a queste nuove spese, che in base al consumo potrebbero pesare sulle famiglie fino a 400 euro l’anno.

Nel paese è nato un movimento in difesa dell’acqua, come bene universale. Nelle manifestazioni sorgono bandiere greche in solidarietà con Atene e striscioni con la scritta: “L’acqua è un diritto umano e non un fine di lucro”.