ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il segreto del suo volto

Lettura in corso:

Il segreto del suo volto

Dimensioni di testo Aa Aa

Con “Il segreto del suo volto” (“Phoenix”) il regista tedesco Christian Petzold ritrova la sua musa Nina Hoss in un film drammatico e struggente

Con “Il segreto del suo volto” (“Phoenix”) il regista tedesco Christian Petzold ritrova la sua musa Nina Hoss in un film drammatico e struggente.

Reduce dai campi di concentramento con gravi cicatrici sul viso, Nelly si sottopone alla chirurgia plastica ma quando rintraccia il marito a Berlino non viene riconosciuta.

Invece di rivelare la sua identità Nelly lascia il marito nell’illusione della sua morte e accetta lo schema macabro del gioco dell’interpretazione di sè stessa per poter reclamare la sua eredità.

Notevole l’interpretazione che Nina Hoss fa della Nelly sfigurata che nonostante tutti i segnali di quello che Johnny ha fatto consegnandola ai nazisti non fa che cercare scuse per ritrovare il suo passato perduto.

Questa narrazione pretende la sospensione dell’incredulità mentre le scene surreali fra moglie e marito riflettono il modo diverso in cui le persone affrontano l’assurdità della guerra.

Questo intenso dramma post olocausto ti resta dentro. Spero che possiate apprezzarlo come è successo a me. Arrivederci alla prossima settimana.