ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: Il Premier uscente Samaras incassa la sconfitta

Riconosce la sconfitta, assicura di aver la coscienza a posto per il lavoro svolto e asupica che il prossimo governo onori gli impegni assunti dalla

Lettura in corso:

Grecia: Il Premier uscente Samaras incassa la sconfitta

Dimensioni di testo Aa Aa

Riconosce la sconfitta, assicura di aver la coscienza a posto per il lavoro svolto e asupica che il prossimo governo onori gli impegni assunti dalla Grecia. Il Premier conservatore uscente Antonis Samaras ha così reagito alla sconfitta elettorale. Il suo partito, Nuova Democrazia, avrà settanta sei seggi in Parlamento.

“Consegno un Paese membro dell’Unione Europea e della zona euro” ha detto commentando i risulatiti delle legislative. “Per il bene di questo stesso Paese spero che il prossimo governo onori i nostri impegni”.

Il nostro corrispondente ad Atene Akis Tatsis:

“Il Presidente di Nuova Democrazia, Antonis Samaras, ha accettato il risultato delle elezioni e sottolineato che il suo partito resterà il garante del programma europeo della Grecia. Ha anche tirato brevemente le somme del proprio lavoro dicendo di aver la coscienza pulita”.

La parola d’ordine dell’intero partito è ribadire il ruolo avuto dal governo nel diminuire il deficit ellenico.

“Noi lasciamo un Paese integro, alleggerito da parte del peso e delle pressioni. Adesso la responsabilità passa ad altri” dice uno dei candidati nella lista di Nuova Democrazia.

“Ci aspettavamo questo risultato dopo le decisioni politiche prese da Nuova Democrazia” dice un elettore. “Ora vedremo cosa farà Syriza, dopo promesse tanto importanti”.

Nonostante la sconfitta storica, Nuova Democrazia ha perso soltanto tre seggi rispetto a quelli ottenuti nelle legislative del 2012.