ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Operazione antiterrorismo in Germania, decine di perquisizioni in ambienti del radicalismo islamico

Si estendono le indagini sugli ambienti del radicalismo islamico, a Berlino e in Germania, dopo l’arresto di due persone sospettate di aver sostenuto

Lettura in corso:

Operazione antiterrorismo in Germania, decine di perquisizioni in ambienti del radicalismo islamico

Dimensioni di testo Aa Aa

Si estendono le indagini sugli ambienti del radicalismo islamico, a Berlino e in Germania, dopo l’arresto di due persone sospettate di aver sostenuto l’Isis in Siria.

Circa 200 agenti dell’antiterrorismo hanno perquisito diversi appartamenti: 11 nella capitale, uno in Brandeburgo e un altro in Turingia.

“Stiamo continuando a cercare le prove che il gruppo, del quale abbiamo arrestato due membri la settimana scorsa, ha trasferito in Siria somme di denaro ed equipaggiamenti”.

L’indagine sul gruppo va avanti da più di un anno, e secondo gli investigatori è solo un caso che gli arresti siano arrivati dopo gli attentati di Parigi.

“Nello specifico le accuse sono collegate alla preparazione di gravi atti di violenza in Siria. Bisogna sottolinearlo chiaramente, non stavano pianificando azioni in Germania”, spiega il Pubblico ministero.

Intanto, ad Atene le autorità stanno discutendo sull’estradizione di un cittadino algerino di 33 anni, arrestato sabato scorso col sospetto di legami con la cellula terroristica operativa in Belgio e smantellata con gli arresti di Verviers.

L’uomo si è detto favorevole ad essere trasferito a Bruxelles, dove si dice certo di poter provare la sua innocenza.