ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scontri davanti al palazzo presidenziale nello Yemen, siglata una tregua

Il presidente yemenita Abed Rabbo Mansour Hadi ha siglato un accordo per un cessate il fuoco con i ribelli sciiti dopo gli scontri nella capitale

Lettura in corso:

Scontri davanti al palazzo presidenziale nello Yemen, siglata una tregua

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente yemenita Abed Rabbo Mansour Hadi ha siglato un accordo per un cessate il fuoco con i ribelli sciiti dopo gli scontri nella capitale Sana’a vicino al palazzo presidenziale.

Il presidente – che al momento degli incidenti si trovava nella sua residenza privata, distante dai combattimenti – ha in agenda un vertice con i suoi consiglieri politici e i rappresentanti degli insorti.

Il canale tv dei ribelli ha accusato l’esercito di avere aperto il fuoco contro i miliziani nell’area del Palazzo, mentre un alto funzionario militare ha affermato che gli sciiti hanno provocato gli scontri attaccando alcuni checkpoint militari.

Lo Yemen vive da tempo una grave crisi interna per la lotta di potere tra il presidente Abed Rabbo Mansour Hadi ed i ribelli sciiti che hanno preso il controllo della capitale a settembre.