ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Operazione antiterrorismo a Bruxelles, due presunti jihadisti uccisi, un terzo arrestato

Una operazione antiterrorismo nei dintorni di Bruxelles si è conclusa con la morte di due presunti jihadisti e la cattura di un terzo. Nel mirino

Lettura in corso:

Operazione antiterrorismo a Bruxelles, due presunti jihadisti uccisi, un terzo arrestato

Dimensioni di testo Aa Aa

Una operazione antiterrorismo nei dintorni di Bruxelles si è conclusa con la morte di due presunti jihadisti e la cattura di un terzo.

Nel mirino delle squadre speciali un’ex panetteria, nel quartiere della stazione di Verviers. I tre, appena rientrati dalla Siria, secondo la polizia stavano preparando un grosso attentato.

“Le indagini hanno permessi di scoprire che questo gruppo era sul punto di compiere degli attentati terroristici di rilievo in Belgio, e ciò in tempi molto ristretti. Durante l’intervento i sospetti hanno subito aperto il fuoco con armi da guerra contro le unità speciali della polizia federale, prima di venire neutralizzati”.

In seguito agli arresti le autorità hanno innalzato a 3 su una scala di 4 il livello di allerta preventiva antiterrorismo.