ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Come cambia la stampa satirica in Francia: l'esemio CHARLIE HEROS a Lione

Lettura in corso:

Come cambia la stampa satirica in Francia: l'esemio CHARLIE HEROS a Lione

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo l’onda d’urto dell’attentato a Charlie Hebdo da mercoledi’ 7 gennaio una iniziativa unica è apparsa a Lione. Vignettisti e stampatori si sono

Dopo l’onda d’urto dell’attentato a Charlie Hebdo da mercoledi’ 7 gennaio una iniziativa unica è apparsa a Lione. Vignettisti e stampatori si sono ritrovati in modo spontaneo per pubblicare Charlie Héros, una edizione in omaggio al giornale satirico. Messo rapidamente on line è stato anche distribuito in 8000 esemplari per la marcia che ha visto in piazza 300.000 persone a Lione .

Il Direttore artistico della pubblicazione Jean-Charles Lavégie, spiega che a un certo punto ha avuto l’idea di fare un giornale pirata di Charlie Hebdo”, e il suo socio Olivier Darfeuille lo ha assecondato. L’idea è stata proposta ad amici illustratori per vedere se c’era interesse. Il consenso e gli apporti sono stati immediati.

Una seconda tiratura con un nuova copertina è stata realizzata per distribuzione gratuita alla vigilia dell’uscita del nuovo “Charlie Hebdo”.
Per questo piccolo gruppo di volontari i mezzi sono artigianali e una volta stampate le copie sono state distribuite con mezzi modesti.

Euronews: “Vi ha sorpreso la eco che avete avuto?”

Olivier d’Arfeuille, vignettista: “Sì, un po’ sorpresi perché all’inizio dicevamo .. “vedremo”, in realtà ci ha messo in crisi la massa delle risposte e lo sviluppo che c‘è stato in rete, i disegni sono arrivati ad un ritmo incessante, abbiamo lavorato tutta la notte e la notte e il giorno dopo hanno continuato ad affluire anche quando è stato completato il numero, abbiamo avuto una montagna di disegni…”

Una folla di lionesi si è riversata sulla nuova edizione al momento della distribuzione gratuita del giornale.

Le 3000 copie messe a disposizione sono finite in 10 minuti.

Grazie a un mecenate è prevista un’altra tiratura di diverse migliaia di copie ancorea verranno distribuite gratuitamente in piu’ di 200 punti nella città di Lione.