ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama: la Sony ha sbagliato a ritirare il film

Barack Obama saluta il Paese per le festività di fine anno, senza risparmiarsi frecciate all’opposizione e commenti anche su alcuni operatori

Lettura in corso:

Obama: la Sony ha sbagliato a ritirare il film

Dimensioni di testo Aa Aa

Barack Obama saluta il Paese per le festività di fine anno, senza risparmiarsi frecciate all’opposizione e commenti anche su alcuni operatori economici e culturali, come Sony, che ha bloccato l’uscita di un film, “The interview”, in seguito al pirataggio dei suoi server e alle minacce al personale.

“Sony è una grande azienda, ha subito danni pesanti. Ci sono state minacce al suo personale. Sono con loro, per le loro preoccupazioni. Ma detto questo, penso che abbiano commesso un errore”.

L’attacco, secondo l’FBI, è venuto dai nord-coreani: cedere così ha implicazioni che vanno ben oltre il danno economico.

“Non possiamo permetterci una società in cui qualche dittatore da qualche parte del mondo inizia a imporre una censura qui negli Stati Uniti”, ha aggiunto Obama, che ha detto anche che gli States risponderanno al momento opportuno e in maniera proporzionata.
Il Presidente ha poi minacciato di usare del suo diritto di veto se i Repubblicani tenteranno di diluire le tutele per i consumatori imposte dopo lo scoppio della crisi finanziaria.