ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Due Stati per israeliani e palestinesi. L'Europarlamento approva risoluzione per la ripresa dei negoziati

Con 498 voti a favore, il Parlamento europeo ha approvato la risoluzione per il riconoscimento di uno Stato Palestinese. Il testo votato dagli

Lettura in corso:

Due Stati per israeliani e palestinesi. L'Europarlamento approva risoluzione per la ripresa dei negoziati

Dimensioni di testo Aa Aa

Con 498 voti a favore, il Parlamento europeo ha approvato la risoluzione per il riconoscimento di uno Stato Palestinese. Il testo votato dagli eurodeputati chiede a palestinesi e israeliani di procedere verso la creazione di due Stati indipendenti e a tal fine chiedono la ripresa immediata dei negoziati tra le due parti.

Point of view

Il riconoscimento di uno Stato Palestinese così come richiesto dalla risoluzione appena votata chiede, permetterà a Israele di avere davanti a sé degli interlocutori veri: Fatah e Mahmoud Abbas, che vedranno rafforzato il loro potere

Critico nei confronti dell’Europarlamento David Walzer, Ambasciatore israeliano presso l’Unione europea. “L’unico modo per arrivare a questo obiettivo ambizioso è riuscirea a far sedere palestinesi e israeliani allo stesso tavolo e farli negoziare direttamente per un accordo di pace” ammette Walzer “La decisione non spetta a Strasburgo, né a New York o Ginevra”.

La visione dell’ambasciatore israeliano non trova, però, l’appoggio di molti degli eurodeputati. Tra questi il francese Gilles Pargneaux, che spiega:“All’ambasciatore israeliano ho già detto che il riconoscimento di uno Stato palestinese così come la risoluzione appena votata chiede, permetterà a
Israele di avere davanti a sé degli interlocutori veri: Fatah e Mahmoud Abbas, che vedranno rafforzato il loro potere. E questo anche grazie alla nostra pressione politica”.

Il testo approvato a Strasburgo, frutto di una lunga mediazione politica, ha limato di molto la proposta originaria, nella quale si chiedeva il riconoscimento unilaterale della Palestina secondo i confini del 1967.