ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attacco alla sinagoga, Kerry: atto di "puro terrorismo"

Lettura in corso:

Attacco alla sinagoga, Kerry: atto di "puro terrorismo"

Dimensioni di testo Aa Aa

In visita a Londra, il segretario di Stato americano John Kerry ha qualificato l’attacco alla sinagoga di Gerusalemme come atto di “puro terrorismo”.

Ha quindi segnalato a israeliani e palestinesi l’urgenza di disinnescare la tensione giunta nelle ultime settimane a livelli di allarme.

“Questo attacco è il risultato dei tanti, irresponsabili appelli a giornate della rabbia, ed è del tutto inaccettabile – ha detto il titolare della diplomazia statunitense – L’autorità palestinese deve esprimere una chiara condanna e prendere misure efficaci per eliminare dal proprio linguaggio e da quello di altri ogni incitamento alla violenza. Da parte palestinese, serve quella leadership che è l’unica in grado di mettere la regione su un binario diverso”.

Le giornate della rabbia a cui ha fatto riferimento Kerry sono quelle proclamate dai palestinesi nel corso delle ultime settimane, dopo che le autorità israeliane hanno limitato l’accesso alla Spianata delle moschee, adducendo ragioni di sicurezza.