ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Finanziare l'istruzione

Lettura in corso:

Finanziare l'istruzione

Dimensioni di testo Aa Aa

Finanziare l’istruzione è da sempre un compito delicato e lo è ancora di più in questo periodo di crisi. Trovare i mezzi per far funzionare il sistema educativo non è semplice. In questa puntata di Learning World ci occupiamo di iniziative innovative per il finanziamento del settore, realizzate in Germania, Svezia e Stati Uniti.

Germania: fondi di investimento sulle idee

In Germania gli investitori puntano sulle giovani menti: gli aspiranti imprenditori hanno a disposizione dei fondi per studiare e sviluppare le proprie idee. Un’iniziativa che garantisce anche profitti.

Cinto Gersie è un giovane imprenditore che ha creato la propria società, dopo averne sviluppato l’idea durante il master in management. Cinto vende acqua aromatizzata e l’8 percento dei guadagni va a un fondo per l’istruzione.

www.career-concept.de

Svezia: a scuola grazie a un buono

Negli ultimi decenni, la Svezia ha aperto le porte a migliaia di rifugiati da tutto il mondo e cerca di garantire le stesse opportunità a tutti. Tra queste anche il diritto all’istruzione: per facilitarlo, agli inizi degli anni ’90, lo Stato ha delegato le competenze in materia ai Comuni. Un sistema basato sui buoni scolastici è accessibile a tutti gli studenti tra i 7 e i 19 anni.

La Kunskapsskolan è un tipo di scuola che sviluppa un insegnamento centrato sull’individuo. Ci sono una trentina di istituti del genere in Svezia. La visitiamo per vedere come funziona il sistema dei buoni.

www.kunskapsskolan.se
www.sweden.se/
www.skolverket.se/
StudyingInSweden.com

Usa: il finanziamento di scuole religiose

Ogni mattina al liceo gesuita Cristo Rey a Chicago, gli studenti arrivano alle 8 non solo per studiare. Molti vanno al lavoro. La Cristo Rey ha una ventina di scuole negli Stati Uniti. Questa, fondata nel 1996 a Chicago, è stata la prima a sperimentare un nuovo modo per dare un’istruzione a studenti provenienti da famiglie povere.

Gli studenti dei vari istituti Cristo Rey lavorano un giorno a settimana in studi legali, uffici e società. Un gruppo di quattro allievi fa lo stesso lavoro, a rotazione.

www.cristorey.net/