ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Superare il "digital divide" una sfida possibile

Lettura in corso:

Superare il "digital divide" una sfida possibile

Dimensioni di testo Aa Aa

Il mondo è diviso tra Paesi sviluppati e Paesi così detti in via di sviluppo, tra mondo rurale e mondo urbano, la linea di confine, oggi, nell’era di internet è digitale.

In Argentina l’uguaglianza sociale arriva da internet

Il governo argentino per garantire un’uguale possibilità di accesso a internet ha recentemente distribuito dei netbook nelle scuole pubbliche, soprattutto delle aree rurali.

Il progetto denominato “Conectar Igualdad”, basato su un apprendimento ludico, ma efficace, è stato un vero successo. Al termine del percorso scolastico e in base ai risultati ottenuti, i computer diventeranno di proprietà degli studenti.

conectarigualdad.gob.ar

In Portogallo internet avvicina nonni e nipoti

Il gap digitale è anche tra generazioni. A Porto gli studenti hanno più di 70 anni. Navigare sul web è diventato il loro passatempo preferito.

Imparare a utilizzare l’e-mail, Facebook, o altre piattaforme come skype, ha radicalmente cambiato le abitudini dei nonni che così si sono anche avvicinati alla generazione dei nipoti.

usc.no.sapo.pt

Le tribù brasiliane di Bahia in rete

Un progetto del governo brasiliano è riuscito a portare internet ad alcuni dei popoli più lontani ed isolati del mondo: le tribù dello stato di Bahia. Indios di tutte le età che vivono nelle foreste pluviali ora possono accedere alle moderne conoscenze in un luogo in cui il tempo sembra essersi fermato.

La sfida: uscire dall’isolamento attraverso le nuove tecnologie. Attraverso il sito “Índios online” raccontano di sè al mondo e comunicano tra tribù in tutto il Brasile.

www.indiosonline.net