ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il sistema pensionistico europeo è destinato a un crollo?

Lettura in corso:

Il sistema pensionistico europeo è destinato a un crollo?

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi finanziaria in Europa ha peggiorato quello che è stato a lungo un problema scottante. Cosa si deve fare con le persone in età avanzata che vivono sempre più a lungo, quando ci sono sempre meno lavoratori di supporto e sempre più pensionati?

Cercando di disinnescare la bomba a orologeria demografica e di tagliare i budget per evitare un tracollo finanziario, i governi devono ulteriormente aumentare l’età pensionabile, riducendo i benefici.

Una bozza di progetto della Commissione europea sulla riforma delle pensioni vuole che gli Stati membri dell’UE rinuncino all’età pensionabile obbligatoria e incoraggino le persone a lavorare più a lungo con altri programmi come l’Apprendimento Permanente.

Mentre i sindacati minacciano nuovi scioperi nel corso del 2012, la resa dei conti sulle pensioni arriverà presto.

In questa puntata di The Network, in collegamento da Bruxelles Laszlo Andor, Commissario europeo dell’occupazione, degli affari sociali e dell’inclusione. Claudia Menne, Segretario confederale dell’ETUC, cioè la Confederazione europea dei sindacati che rappresenta 84 organizzazioni in 36 paesi, e Philippe de Buck, direttore generale di Business Europe, che rappresenta 41 federazioni commerciali in 35 paesi.