This content is not available in your region

Dall'amore alla mezzaluna, tutte le forme dei laghi di Al Marmoom, a Dubai

euronews_icons_loading
Dall'amore alla mezzaluna, tutte le forme dei laghi di Al Marmoom, a Dubai
Diritti d'autore  euronews   -   Credit: Dubai
Di Jane Witherspoon
Dimensioni di testo Aa Aa

In questa edizione di Postcards scopriamo i laghi artificiali del deserto di Dubai, che attirano le folle e soprattutto gli amanti di Instagram.

Il più grande è Love Lakes, che si estende su un'area di 550.000 metri. I due cuori intrecciati sono visibili nella loro interezza solo dal cielo. Situata ai margini della riserva naturale del deserto Al Marmoom, l'area ospita mammiferi, uccelli e pesci.

Il responsabile della fauna selvatica di Dubai, Saoud Faisal Mohamed, dice che è importante sostenere l'ecoturismo e la conservazione di Dubai perché qui ci sono almeno 19 specie a rischio di estinzione.

Dopo Love Lakes visitiamo il Lago di Expo 2020, vicino all'aeroporto di Al Maktoum, creato per celebrare la prima esposizione universale della regione del Medio oriente, Nord Africa e Asia meridionale.

Annidato fra le due si trova anche il più piccolo dei tre laghi: Moon Lake che, come suggerisce il nome, ha la forma di una mezzaluna. Il luogo ideale per sedersi a guardare il tramonto fare da sfondo all'orice d'Arabia che galoppa in lontananza indisturbato.