This content is not available in your region

Moto, musica e arte: l'ingegnere che si è rifatto una vita a Dubai

euronews_icons_loading
Moto, musica e arte: l'ingegnere che si è rifatto una vita a Dubai
Diritti d'autore  euronews   -   Credit: Dubai
Di Euronews

Marco Möller è il fondatore di Möto Rauch & Staub, un popolare ritrovo di motociclisti, artigiani e artisti di Dubai. Ingegnere elettromeccanico di professione, Marco è cresciuto in Germania, lavorando con le mani: "Mio padre ristrutturava tutto in casa. Non avevamo molti soldi e quindi riparavamo le cose", ha detto a Euronews.

Diciotto anni fa un amico di Marco lo portò a Dubai per costruire una cucina, cosa che poi lo portò a lavorare come direttore tecnico per una ditta tedesca che montava cucine in città. "Mi piaceva il mio lavoro - dice Marco -. Ho potuto viaggiare e vedere molti paesi, ma per anni non ho potuto fare niente di manuale".

Tutto è cambiato dopo che Marco si è fatto male alla schiena in un incidente. Un incidente che avuto conseguenze sia fisiche che psicologiche. Per ingannare il tempo Möller decise di riparare una vecchia moto:  "È una soddisfazione riparare e ridare vita a qualcosa che non funziona più".

Marco confessa che riparare quella moto gli ha dato nuove energie. "Ho deciso che volevo fare questo tutti i giorni". Marco ha lasciato il suo lavoro per unirsi ad un amico che aveva un magazzino, dove hanno iniziato a riparare e costruire moto. Dopo aver inizialmente faticato, su consiglio di amici e clienti hanno costruito una cucina e ampliato il locale.

Euronews
Möto Rauch & Staub ospita anche concerti e mostre d'arteEuronews

"Abbiamo costruito il posto con le nostre mani; mi ci sono voluti circa 3 anni per costruire il locale come è ora". Möto Rauch & Staub è ora l'unico locale di Dubai che combina un laboratorio, un ristorante e un barbiere. Inoltre ospita regolarmente concerti attraverso il Bull Funk Jamz e mostre d'arte.

"La moto mi ha portato alle persone e ora queste persone vengono nel mio negozio, e io amo stare qui", dice Marco, che non vede l'ora di continuare a far crescere la comunità che ha fatto di Dubai la sua nuova casa. "Le moto mi hanno avvicinato alle persone e ora queste persone vengono nel mio negozio - dice Marco -. Amo stare qui. Posso vedere e incontrare persone ogni giorno. Faccio quello che mi piace. Dubai è la mia casa, e questo grazie alla sua comunità. Spero di rimanere a lungo e di vedere questa comunità crescere".