EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Madre Pamela in tribunale con foto choc figlia su maglietta

"Ecco come l'hanno ridotta" dice. Amici chiedono "giustizia"
"Ecco come l'hanno ridotta" dice. Amici chiedono "giustizia"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PERUGIA, 25 GEN - È in aula indossando una maglietta sulla quale compaiono le immagini di parte del cadavere della figlia, Alessandra, la madre di Pamela Mastropietro, la diciottenne uccisa a Macerata nel gennaio 2018, a Perugia per l'appello bis a Innocent Oseghale. "Avete visto come me l'hanno ridotta" ha detto ai giornalisti mostrando la foto. "Mi auguro che il processo faccia il giusto corso" ha aggiunto. Oseghale è oggi in aula. Fuori dal palazzo di giustizia di Perugia alcune amiche e amici di Pamela hanno esposto striscioni per chiedere "giustizia" per lei. "Pamela voleva vivere e dei mostri le hanno spezzato tutti i sogni" si legge su uno di questi. E ancora: "dopo cinque anni stiamo ancora aspettando giustizia. La disumanità non deve diventare normalità". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Putin incontra To Lam: "Rafforziamo le relazioni tra Russia e Vietnam"

Meteo in Europa: caldo estremo in Italia e Serbia, tempeste e maltempo in Germania

Francia: tumori identificati con l'AI, svolta nella ricerca