ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Il nuovo corso della Nato con Joe Biden presidente USA

euronews_icons_loading
Il nuovo corso della Nato con Joe Biden presidente USA
Diritti d'autore  KENZO TRIBOUILLARD/AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo Trump, questo lunedì Bruxelles dà il benvenuto al presidente degli Stati Uniti per il vertice della NATO.

Joe Biden dovrebbe rassicurare il vecchio continente con un messaggio chiave: l'Europa è un alleato e la NATO un elemento vitale della sicurezza occidentale, anche se restano temi difficili.

L'ambasciatore Usa in carica Douglas Jones ha confermato a Euronews che i giorni in cui Trump ha definito la NATO "obsoleta" appartengono al passato.

Douglas Jones: "In un mondo in cui vediamo spesso crescenti minacce e anche regimi autocratici in aumento, è tanto più importante impegnarsi e rafforzare la NATO come luogo in cui le democrazie possonoriunirsi e dimostrare che la possono agire insieme, aiutare il proprio popolo e proteggersi a vicenda ".

Tuttavia, la gamma di sfide include la crescente attenzione alla sicurezza di Washington sulla Cina, che non è condivisa da molti alleati.

Il ministro della Difesa francese è apparso scettico sul fatto che l'Europa possa davvero condividere il livello di preoccupazione degli Stati Uniti per la Cina, e Parigi sta ancora spingendo per una maggiore autonomia strategica europea in materia di difesa.

Douglas Jones: "Non siamo d'accordo su tutto ma siamo d'accordo su molto. E sulla Cina è importante riconoscere che non era nemmeno nell'agenda della NATO diversi anni fa. Ma è ora e gli alleati attraverso la consultazione e il dialogo hanno ora consenso sul fatto che nella NATO ora bisogna parlare della Cina, bisogna affrontare le sfide che ci pone la Cina nello spazio di sicurezza transatlantico dove la Cina è sempre più presente".

Se la Cina è vista dall'amministrazione statunitense come la nuova minaccia, le vecchie rimangono.

Biden ha iniziato il suo viaggio in Europa con un avvertimento per la Russia... e promettendo solidarietà agli alleati per affrontare le sfide del Cremlino alla sicurezza europea.

Douglas Jones: "La Russia rimane per la NATO la minaccia più immediata e gli Stati Uniti sono stati chiari sul fatto che non esiteremo a rispondere con fermezza alle azioni destabilizzanti della Russia anche se cerchiamo stabilità e prevedibilità nelle relazioni".

Mercoledì Biden incontrerà per la prima volta il presidente russo Vladimir Putin e dovrebbe ripetere l'impegno degli Stati Uniti con l'articolo 5, la clausola di mutua difesa tra i membri della Nato.