This content is not available in your region

Dubai: vuoi fare un giro in F1? C'è l'autodromo di Dubai

euronews_icons_loading
Dubai: vuoi fare un giro in F1? C'è l'autodromo di Dubai
Diritti d'autore  euronews   -   Credit: Dubai Tourism
Dimensioni di testo Aa Aa

500 cv a 12.000 giri al minuto: la Formula 1 è il top degli sport motoristici. I piloti professionisti sperimentano fino a 6G quando corrono per il podio.
In Adventures, Evan Bourke ci porta all'Autodromo di Dubai, uno dei pochi posti al mondo dove si può provare a guidare una macchina di F1 per divertimento.
Con lui la star dei social media, Supercar Blondie (Alex Hirschi), celebrità australiana dei social media, presentatrice e vlogger. È nota soprattutto per i suoi video automobilistici, che pubblica regolarmente su Facebook, Instagram e YouTube.
La sua pagina Facebook ha più di 8 milioni di follower, il suo Instagram oltre 6 milioni di follower, e ha più di 3,5 milioni di abbonati su YouTube.
Secondo Socialbakers, la sua pagina Facebook è stata a livello globale la pagina auto in più rapida crescita nel 2018.

Euronews
Autodromo di DubaiEuronews

Supercar Blondie: Non so in cosa mi hai trascinato. È una follia!
Evan Bourke: Sarà davvero divertente!

Dopo il giro a velocità da campioni, Burke lascia il posto alla celeb dei motori con qualche consiglio per la performance al volante: "Non puoi essere preparata a quella potenza - dice - e il rumore!
Alla curva spingi il piede sull'acceleratore! E cerca di non andare a sbattere (ride...). Una volta che inizi a guidare, ti ci abitui subito".

Euronews
Supercar Blondie e Evan Bourke - DubaiEuronews

Con la sua presenza sui social media, Supercar Blondie permette a marchi automobilistici come Bugatti e Ferrari di pubblicizzare i loro prodotti. Lei afferma di fornire "una visione della cultura delle supercar e di cosa significhi guidare queste incredibili auto in modo leggero e divertente". Ma, nonostante la passione per i motori diventata un business, anche per Supercar Blondie è la prima volta alla guida di un bolide di F1.
Il risultato è adrenalinico: "Temevo di andare in testacoda, ma è stato fantastico. È un'esperienza che non avrei mai pensato di fare nella mia vita, ma sono così felice di averla avuta".
Difficile resistere all'ebbrezza dell'altissima velocità.