ULTIM'ORA
This content is not available in your region

In mongolfiera con il falco sul deserto di Dubai

In mongolfiera con il falco sul deserto di Dubai
Dimensioni di testo Aa Aa

È la prima forma di volo umano, e una delle più sicure. Maria Antonietta e Luigi XVI videro decollare i primi passeggeri: un'anatra, un gallo e una pecora. Oggi è una grande attrazione per i turisti di tutto il mondo. Un'avventura in mongolfiera... con una sorpresa.

Sono le prime ore del mattino nel deserto di Dubai. Il pilota della mongolfiera, Peter di Balloon Adventures Dubai, sta per decollare. "Siamo pronti?", chiede il nostro corrispondente James O'Hagan. "Sì, balliamo!", esclama Peter.

Ma come si guida una mongolfiera? Peter spiega: "All'80 per cento dipende dal meteo. Con le condizioni giuste il mio lavoro è relativamente semplice. Si vola davvero, perché bisogna usare Madre Natura. E questa è un'area bellissima perché c'è il deserto incontaminato, che fa parte della Dubai Desert Conservation Reserve, e poi ci sono le oasi verdi, che danno un bellissimo contrasto.È semplicemente fantastico. Insomma, guardate le ombre sopra le dune di sabbia al mattino presto. È incredibile".

Ma a rendere unica quest'avventura in mongolfiera è uno dei passeggeri. Vi presentiamo Ghost, il falco pellegrino. Dylan, maestro falconiere, spiega: "Il falco pellegrino è l'animale più veloce del pianeta. Può raggiungere i 389 chilometri all'ora in picchiata. Da un chilometro di altezza può vedere un piccione a 4 chilometri di distanza. Allora chiude le ali e si lancia giù per cercare di catturarlo. Questo è l'unico posto al mondo dove si può volare con i falchi".

L'avventura si conclude con un atterraggio da manuale. "Splendido", commenta estasiato James.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.