ULTIM'ORA

La città cinese Qingdao rafforza la fiorente relazione culturale ed economica con la Germania

La città cinese Qingdao rafforza la fiorente relazione culturale ed economica con la Germania
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

“La Cina non chiuderà le sue porte, ma le spalancherà sempre di più”, ha dichiarato il presidente cinese Xi Jinping. Essenziale per l’apertura della Cina al mondo è Qingdao, che significa “Isola verde”, la città nodale del nuovo corridoio economico e ponte continentale fra Asia ed Europa.

La città di Qingdao, nella provincia della Cina orientale Shandong, si sta rapidamente affermando a livello globale, soprattutto per l’industria creativa e per il settore tecnologico. L’anno scorso, la città si è assicurata investimenti stranieri per oltre 98 miliardi di dollari, grazie a rapporti commerciali con 216 Paesi e regioni di tutto il mondo. Ma il maggiore partner commerciale di Qingdao in Europa è la Germania, con un volume totale di importazioni ed esportazioni pari a 2,37 miliardi di dollari durante lo scorso anno.

Proprio per incoraggiare questa ricca collaborazione culturale ed economica, a giugno di quest’anno, la città di Qingdao ha inviato una delegazione in Germania. Guidato da Zhu Hua, il segretario generale del comitato municipale di Qingdao, il gruppo si è recato a Francoforte, Düsseldorf, Amburgo e Kiel, tra le altre città, per visitare aziende e istituzioni locali allo scopo di promuovere una collaborazione economica e culturale amichevole tra le città tedesche e la città sul Mar Giallo.

“Island of Youth” (L’Isola della Giovinezza) è il nome della mostra fotografica della città di Qingdao organizzata presso il Museo di Storia di Amburgo a giugno, un evento imperdibile della visita offerto dalla Cina. L’autore delle fotografie è Fa Lei, originario di Qingdao, che, assieme ad altri fotografi, ha ritratto il suo luogo natale come una città aperta, moderna, dinamica e sofisticata. Lo stesso spirito è diffuso dall’autobus aziendale “Greeting from Qingdao” (Saluti da Qingdao), che attraverserà le città europee durante l’estate.

Qingdao e la Germania hanno un legame profondo. Le relazioni formali fra la Cina e la Germania risalgono al 1861, e la globalizzazione ha rafforzato questo legame grazie al crescente interesse mondiale per le innovazioni scientifiche e tecniche, piuttosto che per le materie prime. “Più la situazione è complessa e mutevole, più è necessario comunicare e scambiarsi informazioni”, ha affermato il portavoce di Qingdao. La delegazione ha visitato la Borsa di Francoforte, l’Università di Amburgo e l’Associazione tedesca per l’Ingegneria Meccanica: Qingdao è ricca di istituti professionali che creano tantissime opportunità per una collaborazione aperta. “Verremo più spesso per invitare e attrarre investimenti, negoziare e collaborare reciprocamente, perché gli amici di tutto il mondo conoscano meglio Qingdao”.

Aperta, moderna, dinamica e sofisticata sono le quattro parole chiave che descrivono Qingdao, una città con lo sguardo rivolto all’esterno e aperta a nuove esperienze. La città costiera ha una storia culturale ricca e un territorio suggestivo caratterizzato da montagne, spiagge, foreste e isole. Questa metropoli internazionale dinamica e moderna è essenziale per la politica a porte aperte della Cina, con grattacieli circondati da strade molto trafficate che trasmettono un senso di giovinezza. Molte aziende tedesche hanno già aperto una sede qui. L’anno scorso, Volkswagen Group ha inaugurato una sede produttiva, assieme a FAW Group, mentre questa primavera, i Primi Ministri della Cina e della Germania hanno celebrato la firma del progetto per l’elicottero Airbus H135, ora operativo a Qingdao.

Industria, capitale, talento e tecnologia sono i quattro elementi alla base del forte interesse di Qingdao per l’innovazione. La città cinese continua a migliorare le condizioni del commercio per attrarre sempre più investimenti: a maggio, oltre 1000 capitalisti e imprenditori hanno partecipato alla Global Venture Capital Conference che si è tenuta qui, e la città ha approvato dieci nuove politiche per ricevere più capitale di rischio. Una città internazionale della moda è già in costruzione, con influenze multiculturali che creano un ambiente dinamico che invita i giovani a trasferirsi e ad aprire delle attività qui. Qingdao è diventata anche la città cinese del cinema, con oltre 40 studi all’avanguardia e produzioni cinematografiche competitive su scala mondiale.

La Germania è la più grande investitrice europea a Qingdao, presente in 356 progetti per un valore totale che a fine marzo ammontava a 2,6 miliardi di dollari. I legami fra Qingdao e la Germania sono numerosi e non riguardano solo il mondo degli affari: il Festival internazionale della birra di Qingdao dimostra un interesse per la birrificazione e diverse città, tra le quali Regensburg, Manheim e Düsseldorf, hanno stabilito stretti legami con Qingdao. Il Bayern Monaco ha anche aperto una scuola di calcio a Qingdao, dove l’Ecoparco sino-tedesco è considerato un “progetto chiave nel settore ecologico che coinvolge il governo cinese e tedesco, nonché un modello di collaborazione bilaterale sino-tedesca”.

In questa era moderna di collaborazione, la Germania e Qingdao hanno stabilito le basi di una collaborazione non solo commerciale. È in atto uno scambio culturale che è maturato negli anni e che sicuramente darà molti frutti in futuro. Il prossimo capitolo di questa collaborazione internazionale si scriverà in autunno con la German Business Week di Qingdao, in Cina. L’evento creerà nuove opportunità per consolidare una bellissima amicizia e scoprire modi nuovi e creativi perché questa continui a prosperare anche in futuro.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.