Londra: attacco imminente, livello di allerta terrorismo al top

L’incubo terrorismo torna a Londra. Un ordigno artigianale collegato a un timer è esploso nella metropolitana alle 8.20 del mattino in un treno, gremito di pendolari e bambini, che stava arrivando nella stazione di Parsons Green. 22 i feriti, nessuno in gravi condizioni. L’ordigno non è completamente esploso, e questo – secondo Scotland Yard – spiegherebbe i danni limitati.

“La minaccia è seria, ma uniti sconfiggeremo il terrorismo”, ha detto la premier britannica Theresa May al termine del comitato di emergenza Cobra. La premier ha annunciato che il livello di minaccia terroristica nel Regno Unito non verrà alzato e pertanto rimane classificato come “serio” m a non come “critico”, ovvero relativo a un attentato imminente. May ha però assicurato che per garantire la sicurezza verranno impiegati sempre più poliziotti.

Secondo alcune fonti di stampa britanniche, grazie alle immagini delle telecamere a circuito chiuso la polizia ha identificato un sospetto. “Londra condanna gli odiosi individui che usano il terrorismo per metterci in pericolo e distruggere il nostro modo di vivere”, ha detto il sindaco della capitale britannica, Sadiq Khan, lanciando un appello alla calma e a restare vigili.
Vedi l'originale