This content is not available in your region

Maltempo: vescovo, Noemi continua ad abitare nei nostri cuori

Access to the comments Commenti
Di ANSA
'Coltivare sua memoria che indica un percorso alla propria vita'
'Coltivare sua memoria che indica un percorso alla propria vita'

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">BARBARA</span>, 02 <span class="caps">OTT</span> – “Noemi era una ragazza piena di<br /> vita, felice di aver compreso che di Gesù poteva fidarsi”: è uno<br /> dei passaggi dell’omelia pronunciata dal vescovo di Senigallia,<br /> mons. Francesco Manenti, nel tratteggiare il ricordo della<br /> ragazza di 17 anni travolta e uccisa dalla piena del torrente<br /> Nevola, la notte del 15 settembre. “Una ragazza che ogni<br /> domenica cantava le lodi del Signore, rassicurata dalla sua<br /> amicizia – ha ricordato ancora il vescovo rivolgendosi al<br /> fratello Simone e agli amici nella chiesa di Barbara -.<br /> Custodire questo ricordo, non come si custodisce un oggetto, ma<br /> come si coltiva una memoria che indica un percorso alla propria<br /> vita, Noemi continuerà ad abitare nei nostri cuori e<br /> continueremo a sentirla sorella e amica del nostro cammino”. <br /> Noemi Bartolucci era molto attiva nella vita parrocchiale, ogni<br /> domenica accompagnava i canti con la chitarra. Mentre è in corso<br /> la messa funebre, proseguono le ricerche della madre della<br /> 17enne, Brunella Chiù, 56 anni, l’unica persona che risulta<br /> ancora dispersa. Sono 12 le vittime accertate dell’alluvione.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.