This content is not available in your region

Le innovazioni agricole del Qatar: Dalle soluzioni verticali alla produzione di miele

Di Euronews
Le innovazioni agricole del Qatar: Dalle soluzioni verticali alla produzione di miele
Diritti d'autore  euronews   -  

L'agricoltura in un clima desertico può essere estremamente impegnativa, ma il Qatar ha cercato di rivoluzionare le soluzioni per la coltivazione in un ambiente arido.

Soluzioni agricole innovative

Da sette decenni, AGRICO fornisce prodotti a più di mille punti vendita. Come afferma il presidente Ahmed Al Khalaf, l'azienda agricola ha affrontato le sfide climatiche apprendendo da esperti di tutto il mondo e proponendo soluzioni locali per insegnare agli agricoltori emergenti.

Abbiamo un ambiente ostico per la coltivazione di frutta e verdura, quindi per produrre tutto l'anno ci concentriamo sullo sviluppo di un'agricoltura intelligente.
Ahmed Al Khalaf
presidente di AGRICO

Al Khalaf incoraggia le aziende della regione a spostare l'attenzione sulla sicurezza alimentare e sulla sostenibilità, che secondo lui è la chiave per l'autosufficienza. Le serre stagionali di AGRICO sono utilizzate per diverse colture durante tutto l'anno, attraverso l'utilizzo di tecnologie agricole all'avanguardia. Uno degli approcci più innovativi è l' acquaponica, una combinazione di acquacoltura e idroponica in cui i batteri contribuiscono a trasformare le secrezioni dei pesci in fertilizzanti per le piante che assorbono l'azoto supplementare, reimmettendo l'acqua depurata nelle vasche. 

Per la prima volta AGRICO ha portato l'acquaponica e l'agricoltura verticale con illuminazione a LED in un negozio di alimentari del Qatar. Il direttore generale dell'azienda, il dottor Fahad Saleh Ibrahim, spiega: "Carrefour il posto giusto per educare il pubblico a questo modo di coltivare. Le piante sono estremamente sane, usiamo meno acqua e otteniamo più prodotti, raccogliendo solo ciò che ci serve". 

La tecnologia è in grado di coltivare diverse piante, tra cui erbe aromatiche, ma anche frutta come meloni e pomodori.

Euronews
Il dottor Fahad nella sua serraEuronews

Dalla fattoria alla tavola I prodotti biologici stanno guadagnando popolarità in Qatar e il Torba Store è un paradiso per i salutisti. Rientra nell'etica generale di Torba Farms di produrre la filiera, dalla fattoria alla tavola, che comprende due mercati agricoli.  

La fondatrice, Fatma Al Khater, ha dato vita al progetto per i benefici di uno stile di vita sostenibile: 

"Siamo grandi fan della permacultura e del microbioma, quindi abbiamo cibi fermentati che vanno dal kombucha ai crauti, e che aiutano davvero a soddisfare quello stile di vita olistico a cui cerchiamo di educare le persone". 

Torba ha anche colto l'opportunità di mettere in contatto le persone con il cibo, che è l'obiettivo del suo Farmers' Market, e di promuovere le piccole imprese.

Il fermento per la produzione del miele

Poiché il Qatar è sulla buona strada per raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi di autosufficienza alimentare per il 2023, la produzione di miele è aumentata negli ultimi anni e le api locali e il loro miele, la cera d'api e il propoli sono più popolari che mai. Ci sono migliaia di api nella fattoria di Umm Qarn, dove lavora l'apicoltore Arafat Hussain: 

"Potrei essere uno dei primi a produrre polline in Qatar, pappa reale, propoli e prodotti a base di propoli. Le api insegnano il sacrificio e la sincerità nel lavoro".

Euronews
Il negozio del mieleEuronews

Samir Abadi, dell'azienda agricola Al Waha, dice che l’aspirazione è produrre due tonnellate di miele all'anno per soddisfare l'enorme domanda di questo nettare dorato. Parte di questa passione consiste nell'insegnare alle generazioni future come allevare le api, che sono vulnerabili ai pesticidi e ai predatori naturali, oltre che agli  sbalzi climatici. Nel loro ruolo di impollinatrici , le api sono responsabili di un terzo della produzione alimentare mondiale. A livello globale, questi insetti sono a rischio, ma il Qatar sta facendo uno sforzo reale per concentrarsi sull'apicoltura, l'impollinazione e il miele.