This content is not available in your region

Bonus edilizia, imprenditori in corteo a Napoli

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Protesta per sollecitare lo sblocco cessioni crediti di imposta
Protesta per sollecitare lo sblocco cessioni crediti di imposta

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">NAPOLI</span>, 01 <span class="caps">GIU</span> – Oltre mille tra imprenditori edili,<br /> tecnici ed operai stanno manifestando da questa mattina a Napoli<br /> per sollecitare lo sblocco delle procedure dei crediti di<br /> imposta. I manifestanti si sono ritrovati in piazza Bovio ed ora<br /> si stanno dirigendo in piazza del Plebiscito, dove<br /> illustreranno le ragioni della loro protesta. Centinaia di<br /> piccole e medie imprese edili della Campania rischiano il<br /> tracollo economico perché, pur avendo milioni di euro nei loro<br /> cassetti fiscali a seguito della fatturazione di lavori di<br /> ristrutturazione con il meccanismo dello sconto, non riescono a<br /> cederle alle banche e quindi ad avere liquidità per la<br /> prosecuzione delle opere. Lavori, per la maggior parte<br /> condominiali, realizzati anche grazie ai bonus.<br /> Procedure che dopo una partenza sprint sono diventate più lunghe<br /> e difficoltose a causa dell’emergere di alcuni casi di truffa ma<br /> dicono gli imprenditori “non possiamo pagare tutti per alcuni<br /> casi che potrebbero essere riconducibili a singoli ma non ad una<br /> intera categoria”. Iniziano si sollecitano “controlli serrati<br /> per contrastare irregolarità” ma procedure rapide nei pagamenti.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.