This content is not available in your region

Francia, il convoglio della libertà giunto a Parigi, scattano fermi e multe

Access to the comments Commenti
Di euronews
Francia, il convoglio della libertà giunto a Parigi, scattano fermi e multe
Diritti d'autore  أ ف ب   -  

Hanno dormito alle porte di Parigi, pronti a entrare nella capitale francese, nonostante il divieto del prefetto, per dimostrare il proprio dissenso a pass vaccinali e restrizioni sanitarie sull'esempio di quanto accaduto in Canada a Ottawa.

Il cosiddetto convoglio della pace in Francia raggruppa non solo antivax, anti restrizioni, gilet gialli e anti macronisti che arrivano da tutta la Francia e che intendono manifestare tutto il fine settimana.

E già di buon ora, questo sabato,la polizia di Parigi aveva effettuato 95 fermi.

Il cosiddetto convoglio della pace in Francia raggruppa non solo antivax, anti restrizionisti, ma anche i più famosi, almeno oltralpe, Gilet gialli e anti macronisti che arrivano da tutta la Francia e che intendono manifestare tutto il fine settimana.

La tangenziale di Parigi è stata invasa da centinaia di veicoli, molti i camper e le camionette sulle quali i manifestanti hanno trascorso la notte, molte le multe fioccate nelle ultime ore, contro chi, nonostante tutto intende partecipare a una manifestazione non autorizzata.

Contro la mobilitazione che si annunciava vivace, la prefettura di Parigi aveva schierato 7000 uomini. Nel centro della capitale francese usati anche i gas lacrimogeni.

L'Europa dei popoli alza gli scudi: anche nei Paesi Bassi decine di mezzi pesanti, trattori e altri mezzi di trasporto hanno puntata verso l'Aja bloccando lo storico ingresso del complesso parlamentare.

Alla protesta si sono uniti anche i singoli manifestanti:

"Rutte deve partire, noi invece non ce ne andremo", ha urlato una manifestante.

Dopo due anni di restrizioni, a pandemia quasi finita, l'espasperazione è al colmo. E la protesta solo al suo inizio