This content is not available in your region

Pop.Bari: banca condannata a ripagare titoli a tre clienti

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Sentenza Tribunale Brindisi, 'violati obblighi informazione'
Sentenza Tribunale Brindisi, 'violati obblighi informazione'

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">BARI</span>, 17 <span class="caps">SET</span> – Il Tribunale di Brindisi ha<br /> condannato la Banca popolare di Bari a pagare, a tre<br /> risparmiatori, l’intera somma corrispondente a titoli azionari<br /> acquistati a partire dal 2010. I tre risparmiatori, assistiti<br /> dagli avvocati Antonio Pinto e Antonio Amendola di<br /> Confconsumatori, avevano proposto contro la Banca Popolare di<br /> Bari un ricorso evidenziando – come riconosciuto dal giudice – “l’inadempimento che la banca ha tenuto rispetto ai suoi<br /> obblighi di informazione verso i clienti”.<br /> “La banca – spiegano i legali – è stata condannata a pagare il<br /> 100% delle somme investite, ad eccezione di quelle versate oltre<br /> dieci anni prima dell’atto interruttivo della prescrizione”.<br /> Nella sentenza il giudice quantifica in oltre 180 mila euro il<br /> complessivo investimento in azioni, “con perdita totale del<br /> capitale investito”. “In mancanza di alcuna specifica<br /> informazione ai clienti non soltanto circa la natura e le<br /> caratteristiche del titolo – spiega il Tribunale -, ma<br /> soprattutto la situazione finanziaria dell’emittente, il suo<br /> rating ed eventuali situazioni di default (magari le ragioni per<br /> le quali una banca decideva di rivolgersi in modo così massiccio<br /> alla platea degli investitori non istituzionali con emissioni di<br /> capitale di rischio), deve ritenersi che l’intermediario sia<br /> venuto meno ai più basilari obblighi informativi”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.