This content is not available in your region

Incendio a Milano: 'armatura' metallica sul grattacielo

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Da ieri messo in sicurezza da ditta specializzata
Da ieri messo in sicurezza da ditta specializzata

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 14 <span class="caps">SET</span> – E’ stato messa in sicurezza per<br /> evitare il crollo di eventuali parti pericolanti la Torre dei<br /> Moro di via Antonini, il grattacielo di 18 piani nel quartiere<br /> Vigentino di Milano, che lo scorso 29 agosto ha preso fuoco<br /> trasformandosi in una torcia incandescente. Da ieri infatti, la facciata dell’edificio interessata<br /> direttamente dall’incendio è stata ‘incamiciata’ con un’armatura<br /> metallica e una rete da una ditta esperta incaricata da<br /> inquirenti e investigatori. L’edificio, su disposizione della Procura di Milano, è<br /> sotto sequestro. L’indagine aperta con l’ipotesi di disastro<br /> colposo è a carico di ignoti e riguarda, oltre agli aspetti<br /> relativi alla sicurezza del grattacielo – in particolare i<br /> pannelli del rivestimento esterno che alle alte temperature si<br /> sono liquefatti – , le cause del maxi rogo che si è originato<br /> certamente in un appartamento al 15esimo piano e molto<br /> probabilmente sul balcone: al vaglio ci sono parecchie ipotesi,<br /> tra cui un mozzicone di sigaretta e il cosiddetto ‘effetto<br /> lente’, mentre è stato escluso un cortocircuito. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.