This content is not available in your region

Gasperini, Barrow-Zapata tormentone? No

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Gasperini, Barrow-Zapata tormentone? No
'Scelgo i miei giocatori in base a stato di forma e avversario'

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">BERGAMO</span>, 22 <span class="caps">AGO</span> – “Tra Barrow e Zapata non può<br /> esserci un tormentone”. Alla vigilia del playoff di andata di<br /> Europa League al Mapei Stadium contro il Copenaghen, Gian Piero<br /> Gasperini affronta il tema della scelta della prima punta da<br /> affiancare al Papu Gomez: “Non è mia intenzione alternarli<br /> partita dopo partita: ho la fortuna di avere due giocatori del<br /> genere davanti e valuto chi sta meglio e le caratteristiche<br /> dell’avversario per schierare uno o l’altro dall’inizio – ha<br /> spiegato l’allenatore dell’Atalanta durante la conferenza stampa<br /> a Reggio Emilia -. Non esiste nemmeno una staffetta obbligata<br /> durante la partita. La loro compresenza nell’organico non può<br /> essere un tormentone o un limite, ma un valore aggiunto”. Il<br /> tecnico nerazzurro ha modo di esprimersi sul giocatore chiamato<br /> a schierarsi tra le linee: “Pasalic ha grande qualità, non a<br /> caso è del Chelsea e da giovanissimo è stato in prestito in club<br /> di grandissimo valore – precisa Gasperini -. Spero che con noi<br /> possa evolvere come calciatore: s‘è inserito velocemente”.</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.