ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tour de France: lotta al doping tecnologico

Lettura in corso:

Tour de France: lotta al doping tecnologico

Tour de France: lotta al doping tecnologico
Dimensioni di testo Aa Aa

Oltre a combattere il doping farmacologico la Federciclismo mondiale è impegnata da quest'anno anche nella lotta alle frodi tecnologiche.

Motivo per cui al Tour de France le bici di tutti i vincitori di tappa vengono passate ai raggi X dai commissari dell'Uci, per individuare eventuali motorini nascosti nel telaio o nelle ruote.

I commissari dell'Uci seguono le tappe a bordo di un furgone equipaggiato, oltre che dei raggi X, anche di telecamere termiche.

Attrezzature che si aggiungono ai tablet già usati in passato e che non verranno abbandonati.

Inoltre un giudice video ha il compito di segnalare qualsiasi tipo di attività sospetta, come cambi di bicicletta ripetuti o all'apparenza immotivati. Dall'inizio del Tour sono già stati effettuati più di 1500 controlli.