ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia: "Abbiamo i testimoni della messinscena di Douma"

Lettura in corso:

Russia: "Abbiamo i testimoni della messinscena di Douma"

Russia: "Abbiamo i testimoni della messinscena di Douma"
© Copyright :
REUTERS/Michael Kooren
Dimensioni di testo Aa Aa

"Un orrenda messinscena"

La Russia è sempre piu convinta che il presunto attacco chimico attribuito al governo siriano a Douma, in Siria, sia soltanto una "oscena messinscena" da parte dei paesi occidentali, nel tentativo di rovesciare Assad.

A L'Aja, nei Paesi Bassi, nella sede dell'OPAC, l'Organizzazione per la Proibizione delle Armi Chimiche che sta indagando con i suoi esperti sull'eventuale utilizzo di queste armi nell'attacco del 7 aprile, i funzionari russi hanno affermato che i paesi occidentali sono comunque già arrivatI alle conclusioni.

Parla l'ambasciatore

"Sembrava che il buon senso richiedesse di aspettare l'esito dei controlli degli esperti", commenta Aleksandr Shulgin, rappresentante permanente della Russia all'OPAC e ambasciatore russo in Olanda, "ma USA, Gran Bretagna e Francia non aspettano, e anche prima che gli esperti abbiano terminato il loro lavoro, per loro tutto è chiaro, sulla colpevolezza di Assad non hanno dubbi".

Reuters/Michael Kooren
L'ambasciatore russo nei Paesi Bassi, Alexsandr Shulgin, durante la conferenza stampa nell'ambasciata russa a L'Aja.Reuters/Michael Kooren

Il testimone

La prova della Russia è Hassan Diab, il bambino di 11 anni, ripreso nei video considerati "truccati": lui e il padre, dopo essere già stati intervistati di televisioni russe, sono disponibili a testimoniare ufficialmente sulla messinscena organizzata - secondo loro - dai caschi bianchi siriani a Douma.

I testimoni dell'attacco a Douma all'arrivo a L'Aja.

I medici, però...

I medici della città, tuttavia, hanno affermato di aver trattato pazienti con sintomi compatibili con l'esposizione a cloro e agenti nervini.

Il presunto attacco con armi chimiche da parte del regime di Assad sui ribelli a Douma ha scatenato la reazione di Stati Uniti, Francia e Regno Unito.