ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Portogallo, a Lisbona il boom del turismo aggrava il caro affitti

Lettura in corso:

Portogallo, a Lisbona il boom del turismo aggrava il caro affitti

Dimensioni di testo Aa Aa

Molto si è detto sul boom economico del Portogallo, un piccolo miracolo che in sei anni ha portato il paese dei garofani dalla soglia della bancarotta a un tasso di crescita più che quadruplicato con un disavanzo pubblico mai così basso negli ultimi 44 anni.

Simbolo di questa rinascita sono diventate le strade di Sintra e Lisbona invase dai turisti: ma in questo quadro idilliaco c'è un cono d'ombra che comincia ad affiorare sempre più nitido. Perché proprio il boom del turismo sta rendendo sempre più difficile per i portoghesi trovare una casa nei centri Urbani: è tornato a parlarne di recente il quotidiani Diario De Noticias, che sottolinea come quasi tutti i padroni di casa a Lisbona preferiscano ormai destinare i loro immobili alla lucrosa formula del Bed and Breakfast, lasciando gli autoctoni in seria difficoltà.

Come non bastasse, ai primi di aprile la municipalità di Lisbona ha dovuto annullare un'asta pubblica per l'affitto di appartamenti a cenone calmierato, perché gli avventori sono arrivati a rilanciare fino al doppio del prezzo di partenza. Al momento della sospensione, per una camera in affitto il prezzo era lievitato fino a 760 ero, in un paese in cui il salario minimo si attesta a 580