ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Borse: lunedì peggiore degli ultimi dieci anni

Principali piazze europee in ripresa dopo il tonfo di Wall Street e la paura di questi giorni, la Berkshire Hathaway perde in un giorno solo oltre cinque miliardi di dollari

Lettura in corso:

Borse: lunedì peggiore degli ultimi dieci anni

Dimensioni di testo Aa Aa

Principali piazze europee in ripresa dopo il tonfo di Wall Street e la paura di questi giorni.

Lunedì è stata la giornata peggiore degli ultimi dieci anni per le Borse statunitensi.

Facile ipotizzare ripercussioni negative anche per quelle asiatiche ed europee: per queste ultime si è trattato di giornate frenetiche e dense di nubi, da Francoforte a Mosca, sebbene nelle ultime ore si sia registrato un certo recupero.

Il tonfo dei listini statunitensi ha impoverito di ben 114 miliardi di dollari i paperoni mondiali.

Il più colpito è stato Warren Buffett: la Berkshire Hathaway, holding del guru della finanza, ha visto andare in fumo in una sola giornata oltre cinque miliardi di dollari.

Mark Zuckerberg e Jeff Bezos, con Facebook ed Amazon, invece, si sono "limitati" a tre.

La giornata di perdite arriva dopo un anno di crescita quasi ininterrotta: nel 2017 il Dow Jones era infatti cresciuto del 25%.

Dei 550 uomini più ricchi al mondo nella classifica dei miliardari di Bloomberg, ben 18 hanno perso più di un miliardo di dollari con il crollo di Wall Street.