ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Borse mondiali in rosso dopo il tonfo di Wall Street

Lettura in corso:

Borse mondiali in rosso dopo il tonfo di Wall Street

Dimensioni di testo Aa Aa

Borse asiatiche in rosso dopo il tonfo a Wall Street, che lunedì ha visto la peggior seduta dall'agosto 2011, con il Dow Jones arrivato a perdere oltre 1.500 punti prima di chiudere a - 4,6%. Tokyo è arrivata  cedere il 5%, Hong Kong il 4,1%, Shanghai il 2,7%.

L’inflazione mostra segni di ripresa e il timore di un rialzo dei tassi di interesse più veloce del previsto, da parte delle principali banche centrali, preoccupa i mercati reduci da un periodo d'oro.

Donald Trump non aveva esitato ad attribuirsi le ottime performance della Borsa (un 2017 con risultati che non si vedevano dal 2013, e un inizio 2018 stellare), prova dell'efficacia delle sue riforme economiche. Ora i consiglieri gli chiedono di citare meno Wall Street nei suoi discorsi.

La situazione sta innervosendo i mercati europei. Milano ha segnato in avvio un -3,6%.