ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Via lo Stato Islamico da al Qaim

L'azione è stata guidata dalla teruppe d'elite irachene in quella che era una base capitale per al Qaeda

Lettura in corso:

Via lo Stato Islamico da al Qaim

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo la conquista negli ultimi giorni di piu’ ampi settori della provincia di Anbar, al confine con la Siria, l’esercito iracheno ha annunciato la ripulitura della cittadina di Al Qaim, fino a poche ore fa era una delle ultime roccaforti dello Stato Islamico in territorio iracheno a sud dell’Eufrate. L’offensiva per cacciare l’Isis dalle zone prossime al confine con la Siria era scattata in settembre.

MUHANNAD ALWAN, Colonnello dell’Esercito iracheno: “Le truppe si sono aperte un varco e hanno bonificato le strade rimuovendo le mine, gli artefatti e le trappole lasciate dallo Stato Islamico. Se Dio vuole le famiglie torneranno presto alle loro case. Stamane abbiamo anche sequestrato sei o sette veicoli per il trasporto di armi pesanti e medie. Le milizie dei ribelli sono fuggite verso la città siriana di Albu Kamal”.

L’azione è stata guidata dalla teruppe d’elite irachene in quella che è stata una base importante per al Qaeda e gli altri gruppi di insurgent che concentravano qui dalla Siria le forze destinate agli attacchi nel centro dell’Iraq.
La sua conformazione geografica con ampi deserti l’aveva resa una piattaforma ideale per lo Stato islamico.